Tod’s, ricavi trim1 salgono del 23% sopra attese, in Cina 30% negozi chiusi Da Reuters

da Redazione



© Reuters. Scarpe Tod’s in un negozio a Zurigo. 25 aprile 2019. REUTERS/Arnd Wiegmann

MILANO (Reuters) – Il gruppo Tod’s (BIT:) ha registrato nel primo trimestre un fatturato consolidato pari a 219,6 milioni di euro, in crescita del 23% rispetto al primo trimestre 2021, secondo una nota.

Gli analisti si attendevano ricavi pari a 212 milioni, secondo un consensus citato dal broker Equita.

“Nel primo trimestre dell’anno il gruppo ha registrato una solida crescita a doppia cifra dei ricavi, che sono tornati a valori superiori a quelli pre-pandemia”, ha così commentato Diego Della Valle, presidente e AD del gruppo.

I ricavi nel mercato domestico e in quello europeo hanno registrato una crescita a doppia cifra, grazie ai solidi acquisti della clientela locale e al ritorno del turismo intra-europeo e americano, aggiunge il comunicato.

Molto forti le vendite nel mercato americano, anche grazie al buon momentum dei consumi. La Cina ha registrato un ottimo inizio d’anno, ma i ricavi hanno subito un sensibile rallentamento della crescita nella seconda metà di marzo, per le rigide restrizioni imposte dalle autorità per fronteggiare i nuovi casi Covid. In questo momento circa il 30% dei negozi del gruppo è chiuso, conclude la nota.

Per il testo integrale del comunicato cliccare su:

(Giancarlo Navach, editing Francesca Piscioneri)



Fonte

0 commento
0

You may also like

Lascia un Commento