Tim, per Vivendi manca chiara visione su come gestire problemi

da Redazione



© Reuters. Logo Vivendi presso la sede del gruppo a Parigi, Francia, 8 aprile 2015 REUTERS/Gonzalo Fuentes

ROMA (Reuters) – Vivendi (PA:), primo azionista di Telecom Italia (MI:), ritiene che il cda di ieri confermi l’assenza di una “chiara visione” su come gestire i problemi del gruppo italiano di telecomunicazioni.

L’esito del consiglio di Tim ha mostrato che Vivendi aveva preoccupazioni fondate, spiegano due fonti vicine al gigante dei media francese.

Vivendi è convinta che Tim possa svolgere un ruolo fondamentale per la crescita dell’economia italiana e ribadisce il suo impegno a lavorare in accordo con il governo per rilanciare la società, spiegano le fonti.

Una delle due rimarca che l’amministratore delegato di Tim Luigi Gubitosi deve impegnarsi di più perché quello che ha fatto finora non è sufficiente.

Non è stato possibile nell’immediato avere un commento da Tim.

(Giuseppe Fonte, Agnieszka Flak e Elvira Pollina, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Fonte

0 commento
0

You may also like

Lascia un Commento