Tim, Antitrust posticipa a 15/2 chiusura istruttoria FiberCop per valutare impegni Da Reuters

da Redazione



© Reuters. Il logo Tim presso la sede centrale a Roma. REUTERS/Yara Nardi

MILANO (Reuters) – L’autorità garante per la concorrenza ha posticipato al 15 febbraio la conclusione del procedimento istruttorio sugli accordi tra i vari soci di FiberCop, la società che gestisce l’ultimo miglio della rete di Telecom Italia (MI:) (Tim), partcipata da KKR e Fastweb.

E’ quanto si legge nel bollettino dell’autorità, in cui si ricorda come il termine per la chiusura del procedimento, avviato il 15 dicembre 2020, fosse inizialmente previsto per il 31 dicembre 2021.

La proroga si è resa necessaria per valutare l’idoneità degli impegni presentati dalle parti per “risolvere le preoccupazioni concorrenziali evidenziate nel provvedimento di avvio del procedimento, acquisendo il parere dell’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni”, si legge nel bollettino.

(Elvira Pollina, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.



Fonte

0 commento
0

You may also like

Lascia un Commento