S&P conferma rating Italia a BBB con outlook stabile

da Redazione



(Teleborsa) – L’agenzia di rating S&P Global ha confermato il merito di credito dell’Italia, che resta “BBB”, penultimo gradino di investment grade, con outlook stabile. L’outlook era stato migliorato lo scorso ottobre dall’agenzia rispetto al precedente negativo.

L’agenzia ha anche formulato una stima di crescita del PIL del 4,7% per quest’anno e del 4,2% nel 2022, indicando che il deficit si attesterà all’11,6% del PIL ed il debito al 149%.

Il giudizio di S&P è il primo della serie di review primaverili. Seguiranno DBRS il prossimo 30 aprile, Moody’s il 7 maggio e Fitch il 4 giugno.

La review era ampiamente attesa, considerando il calo dello Spread su livelli ritenuti “normali”, specie dopo l’avvento del Governo Draghi, ed il supporto offerto dalla BCE, che proprio questa settimana ha confermato una politica fortemente accomodante e l’intenzione di mantenere gli aiuti all’economia il più a lungo possibile. A supportare la decisione anche l’attesa per l’arrivo delle risorse del Next Generation EU, con il Governo che si appresta oggi ad esaminare il Recovery Plan.





Fonte

0 commento
0

You may also like

Lascia un Commento