Se gli utili accelerano il contesto resta favorevole all’azionario Da FinanciaLounge

da Redazione



Se gli utili accelerano il contesto resta favorevole all’azionario

Per Nadège Dufossé (Candriam) è comunque probabile un ulteriore rialzo dei rendimenti delle obbligazioni a lungo termine se si concretizza la ripresa del comparto dei servizi a livello globale

L’economia globale continua nel solco della ripresa grazie agli ingenti stimoli fiscali e all’accelerazione dei vaccini anti Covid-19, nonostante il rallentamento e le problematiche causate dalle varianti del coronavirus. In questo contesto i mercati finanziari hanno intrapreso una “fase di normalizzazione”, con i tassi di interesse del mercato obbligazionario, sia reali che nominali, in rialzo (e con la tendenza a salire) mentre nell’azionario si è materializzata una rotazione verso i settori value e ciclici con una maggiore volatilità di fondo.

DIVARIO TRA SETTORI MANIFATTURIERI E SERVIZI DESTINATO A COLMARSI

“Per quanto riguarda i dati economici riteniamo che l’attuale divario tra gli indici del settore dei servizi e quello manifatturiero sia destinato ad essere colmato con la riapertura delle economie e la ripresa delle attività. Inoltre, in questo lungo periodo di ‘reclusione casalinga’, le famiglie hanno accumulato risparmi che potranno essere impiegati per sostenere un sensibile rimbalzo della spesa. Con la riapertura dell’economia ci sono quindi tutte le condizione affinchè il reflation trade possa passare alla fase successiva”, fa sapere Nadège Dufossé, Head of Cross Asset Strategy di Candriam

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Fonte

0 commento
0

You may also like

Lascia un Commento