Intesa Sanpaolo centra target Npe con cartolarizzazione sofferenze con Gacs da 4,3 mld Da Reuters

da Redazione



© Reuters. Il logo della banca Intesa Sanpaolo durante l’assemblea degli azionisti a Torino

MILANO (Reuters) – Intesa Sanpaolo (MI:) ha cartolarizzato un portafoglio di crediti in sofferenza della capogruppo del valore lordo di circa 4,3 miliardi e 1,2 miliardi netti, che rispetta i requisiti normativi per il rilascio della garanzia Gacs.

Lo dice una nota aggiungendo che il veicolo di cartolarizzazione ha emesso oggi titoli senior pari all’81% del prezzo del portafoglio e titoli subordinati pari al restante 19%.

I titoli senior sono stati integralmente sottoscritti, e rimarranno detenuti, da Intesa Sanpaolo. Il rilascio della garanzia Gacs è previsto entro il primo trimestre del 2021.

I titoli subordinati, sottoscritti anch’essi da Intesa Sanpaolo, verranno ceduti per il 95% a investitori terzi e mantenuti per il restante 5% da Intesa in ottemperanza agli obblighi regolamentari vigenti, al fine di conseguire il pieno deconsolidamento contabile e regolamentare del portafoglio alla data di perfezionamento della cessione dei titoli, atteso entro la fine del 2020.

L’operazione prevede un prezzo di cessione del portafoglio — anche tenendo conto del prezzo di cessione dei titoli — in linea con il valore di carico.

Con quest’operazione — sottolinea la nota — Intesa Sanpaolo arriva con un anno di anticipo a superare l’obiettivo indicato nel Piano di Impresa 2018-2021 di dimezzare nel quadriennio, senza oneri straordinari per gli azionisti, i crediti deteriorati al lordo delle rettifiche di valore al 6% in rapporto al totale dei crediti alla clientela.

Considerando i dati a fine settembre 2020 del gruppo Intesa Sanpaolo esclusa UBI Banca (MI:), con il perfezionamento della cessione dei titoli i crediti deteriorati, al lordo delle rettifiche di valore, risultano infatti pari a 24,6 miliardi di euro e al 5,9% in rapporto al totale dei crediti alla clientela.

Intesa e’ stata assistita dallo studio legale Chiomenti.

(Sabina Suzzi, in redazione a Milano Valentina Za)

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Fonte

0 commento
0

You may also like

Lascia un Commento