Il Metaverso non è ciò che credi Da CoinTelegraph

da Redazione



© Reuters. Una lettera per Zuckerberg: Il Metaverso non è ciò che credi

Caro Lord Sugar Mountain,

Attenzione: al mio amico di Facebook (NASDAQ:) che sta sviluppando una versione del metaverso che nessuno vuole.

Gli ultimi anni non devono certo essere stati facili. Il suo modello di business incentrato sulla centralizzazione e, successivamente, sull’indignazione ha ironicamente unificato molti di noi contro l’affidarsi troppo alla sua piattaforma di social media. Il suo governo – che ha prontamente fatto fuori il suo mal concepito progetto stablecoin poco dopo quella costosa campagna pubblicitaria globale – ha dato ascolto ai molti informatori che esponevano come la sua azienda ottenesse e vendesse i dati personali degli utenti. È stata chiamata per un’udienza. Anche se, ad essere onesti, avevano bisogno di parlare con lei anche per capire meglio la provenienza degli introiti derivanti dalle pubblicità digitali.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.



Fonte

0 commento
0

You may also like

Lascia un Commento