Halliburton, la trimestrale batte il consensus

da Redazione


(Teleborsa) – Si muove in forte ribasso Halliburton, che mostra un -4,3%.

Il gruppo dei servizi per l’industria petrolifera ha chiuso il primo trimestre con un utile adjusted pari a 170 milioni di dollari (0,19 dollari per azione), in crescita del 6% rispetto allo stesso periodo di un anno prima, superando anche le attese degli analisti che erano pari a 0,17 dollari. Meglio del previsto anche i ricavi pari a 3,5 miliardi contro i 3,36 miliardi del consensus.

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice S&P 100, evidenzia un rallentamento del trend di Halliburton rispetto all’S&P 100, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Nuove evidenze tecniche classificano un peggioramento della situazione per Halliburton, con potenziali discese fino all’area di supporto più immediata vista a quota 18,39 USD. Improvvisi rafforzamenti scardinerebbero invece lo scenario suesposto con un innesco rialzista e target sulla resistenza più immediata individuata a 19,48. Le attese per la sessione successiva sono per una continuazione del ribasso fino all’importante supporto posizionato a quota 17,83.





Fonte

0 commento
0

You may also like

Lascia un Commento