Azioni, tra crescita e valore meglio scegliere la qualità Da FinanciaLounge

da Redazione



Azioni, tra crescita e valore meglio scegliere la qualità

Per Brian Bandsma, Portfolio Manager di Vontobel, gli investitori tendono a essere troppo ottimisti sui titoli ad alta crescita e troppo pessimisti su quelli a crescita bassa e consiglia di puntare invece sull’alta qualità

Gli investitori tendono ad essere troppo ottimisti sulla crescita futura dei titoli ad alta crescita e troppo pessimisti sui titoli a bassa crescita. Ma nel mezzo, tra crescita e valore, ci sono aziende che generano crescita ben sopra la media, con solidi fondamentali e multipli ragionevoli, vale a dire titoli di alta qualità. Qualità come il potere dei prezzi, le barriere all’entrata o i forti vantaggi competitivi portano a una maggiore prevedibilità dei guadagni, creando valore per gli azionisti. Sono titoli che vanno tenuti a lungo in portafoglio e chi li vende troppo presto rischia di lasciare sul tavolo il valore che queste aziende di qualità possono generare.

VALUE A SCONTO, GROWTH PIÙ CARI

Sono le conclusioni dell’analisi di Brian Bandsma, Portfolio Manager di Vontobel, dedicata al tema della rotazione che sarebbe in atto dai titoli di crescita verso i titoli value, in cui sottolinea che il valore di un’azione è l’attualizzazione dei futuri flussi di cassa. Oggi il mercato è consapevole che le attività ad alta intensità di capitale con domanda e prezzi volatili non sono un buon investimento e che le aziende si sono sempre più evolute verso modelli di manutenzione, servizi e abbonamento, meno sensibili al ciclo economico. I titoli value sono spesso a sconto perché i futuri flussi di cassa non sono previsti in crescita e possono anche peggiorare, mentre i titoli growth sono più cari perché considerati più resilienti nelle crisi…

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Fonte

0 commento
0

You may also like

Lascia un Commento